Recensioni ...
... quello che hanno scritto sui miei libri, frasi carine che mi sono state scritte, dai miei amici virtuali, (scusate per rispetto l’anonimato) dopo la lettura dei miei testi:

"Una melodia per l'anima sei semplicemente bravissima scrivi intingendo al cuore un regalo gentile infinitamente grazie."

"Sempre positiva, le tue storie hanno sempre il sapore delle fiabe."

"Ma che bel racconto! Stupendo! Grazie carissima un abbraccio. Come sono vere le tue parole."

"Se questa non è poesia ! "

"Stupendo lo scorrimento di questo tuo tratto di racconto, o monologo. È fresco, da giovinezza al tuo momento. Si, Renata a me e alla mia compagna piaci molto. Ti seguo anch'io. Grazie tanto.
Ti auguro una giornata di buoni sapori della vita."

"Veramente un racconto ben scritto. Complimenti. Invoglia alla lettura" 
"I tuoi racconti sono proprio come i sogni di chi si addormenta all'alba, e poi si sveglia a ci mette un bel po' a capire come si chiama e che è giorno e che dopotutto .... era un sogno !!!   Le tue storie starebbero bene illustrate da Chagalle  e da  Salvador Dalì ...."

 
Un album di fotografie

11 Aprile 2015, di Caterina Rizzo Schieppati

 

... "Il libro inizia con l’incontro di quattro amici che

decidono di far visita a Wanda, un’anziana amica comune,

che ha appena ricevuto, da un mittente sconosciuto,

un album di fotografie.Wanda li accoglie nella sua

confortevole casa sul lago e, dopo i vari convenevoli,

mostra l’album ricevuto e inizia a raccontare la storia che

quelle foto “suscitano” nella sua mente e nella sua memoria. A questo punto gli amici escono dalla sfera della narrazione perchè Wanda conduce noi lettori per mano attraverso gli stretti vicoli del racconto rendendoci partecipi delle intuizioni che ogni foto idealmente le trasmette.

La Vecchia Signora o il grande cuore che accoglie
17 giugno 2015, di Sara Seti
 
                   ..."Vecchia Signora, sarai la mia casa, da qui io non

                                      partirò più”dice Rachele volteggiando in passi di danza.

                                     “Qui è tutto vecchio!” esclama il marito. “Qui è tutto

                                     splendido!” ribatte lei sicura.

                                     Una grande casa vecchia, con un ampio giardino,

                                     romantica, un po’ retrò, a mezz’ora da Milano: è la casa dei sogni di Rachele.

Il romanzo di Renata Sonia Corossi è piacevole, delicato, pieno di fascino, si legge volentieri davanti al camino con un caffè con panna, come fanno Rachele e Armida, la sua vicina, giovane vedova, nel negozio di abbigliamento che la prima apre nel grande salone della “Vecchia Signora” Armida vive in una casa gemella alla Vecchia Signora, dove si era stabilita la vecchia proprietaria quando si era separata dal marito.

Un sogno premonitore in una delle misteriose case dal cancello verde

11 Giugno 2015, di Maria Di Campli San Vito

 

...Quasi ogni notte sogno una piccola lapide e davanti

un vaso rovesciato, dal quale esce un liquido scuro,

vischioso.” Armida è la vicina di casa della nuova

abitazione di Rachele ed ha degli incubi ricorrenti.

Mariagrazia è l’amica sensitiva di Rachele che tenta

di spiegare la simbologia dei suoi inquetanti sogni.

Ambra è la vicina di casa di Armida, da liceale legata ad

un ragazzo bello e ricco. Quattro donne incrociano

le loro vite cercando di risolvere un mistero. Un sogno

premonitore, il passato decesso di una adolescente in una delle case di campagna dal cancello verde.

 

Renata Sonia Corossi

RenataSoniaCorossi, utrice emergente di romanzi, in formato ebook e cartaceo